Riscaldamento a pavimento per interni

Un impianto di riscaldamento a pavimento è di gran lunga più comodo, confortevole e conveniente di un impianto di riscaldamento tradizionale. Questo perché un impianto a pavimento riesce a recuperare quel calore che generalmente viene sprecato per effetto della stratificazione dell’aria che raggiunge temperature più alte in prossimità del soffitto. Questo recupero è incrementato all’aumentare dell’altezza dei locali: in pratica, più alta è la mia stanza, più conveniente è un sistema a pavimento.
Il gradiente termico che si viene a generare permette anche di avere minori dispersioni di calore. Con un impianto di riscaldamento a pavimento si raggiunge la condizione di benessere con una temperatura media ambientale generalmente inferiore di 1 o 2 °C rispetto a un qualsiasi altro tipo di impianto termico. Questa peculiarità permette di richiedere meno potenza all’impianto, facendo risparmiare energia elettrica e producendo un notevole abbattimento dei costi.
In particolare, il riscaldamento elettrico a pavimento di Warmset garantisce un impianto a pavimento radiante uniforme e confortevole perché ricopre una superficie notevolmente superiore a quella di un normale cavo risaldante circolare, eliminando la presenza di zone calde o fredde e mantenendo una temperatura omogenea che si distribuisce armoniosamente attraverso qualsiasi materiale di pavimentazione, come parquet e mattonelle, marmo e granito. Inoltre, grazie alla sua geometria piatta, occupa uno spessore decisamente ridotto se paragonato a tubi caloriferi tradizionali.
Grazie ai moderni controlli domotici come termostati, sonde di temperatura, termo-protettori e centraline di gestione, il sistema Warmset può essere gestito e controllato a distanza o in maniera automatica.

  • Abitazione a Sarmego (VI)
  • Abitazione in Valpolicella (VR)
  • Capitolium di Brescia
  • Complessi abitativi a Lodi
  • Ristrutturazione di un rustico
  • Riscaldamento a pavimento | copertura con autolivellante